13.04.2018 / Comunicato stampa

Ensinger potenzia la sede di Cham

Ensinger, specializzata nella produzione di materiali plastici, ha pianificato l’ampliamento dell’impianto produttivo e logistico della sede di Cham (Germania). 

Il nuovo edificio fa parte di un progetto di ampliamento dello stabilimento distaccato già partito da alcune settimane con la costruzione di un capannone che, in futuro, ospiterà le linee di compounding e alcuni comparti logistici.

Nello stabilimento di Cham, Ensinger produce particolari finiti realizzati per asportazione di truciolo, semilavorati in poliammide colata, profili isolanti per finestre, porte e facciate, nonché distanziatori per vetro isolante. Grazie all’ampliamento modulare dello stabilimento, tutte le divisioni della sede potranno fruire di nuove aree di produzione, magazzino e uffici.

Ai due progetti attuali si aggiungono inoltre altri interventi, tra cui la costruzione di una nuova centrale di energia, l'ampliamento dell'infrastruttura dello stabilimento centrale e anche l’allargamento del magazzino, completamente automatizzato, che funge da ammortizzatore dinamico della produzione.

Prospettive per la sede

L’investimento previsto per la realizzazione dei nuovi edifici e per tutti gli interventi infrastrutturali si aggira intorno ai 40 milioni di euro. “Tutti i settori dello stabilimento di Cham, e l'intero gruppo, trarranno vantaggi da questo progetto. Potenziando le sue capacità produttive, infatti, Ensinger crea le premesse per una crescita a lungo termine”, ha dichiarato Andreas Alsfasser, che, in qualità di Technical Director di Ensinger, coordina il piano di costruzione. Secondo quanto stabilito dai programmi attuali, i lavori dovrebbero terminare nell'estate del 2019.

La sede di Cham è stata fondata nel 1980 e, da allora, ha conosciuto una forte espansione. Lo stabilimento - ubicato nella zona industriale di Altenmarkt - è tra le sedi produttive più grandi di Ensinger. La vasta gamma di prodotti realizzati a Cham viene applicata in quasi tutti i principali settori industriali: ingegneria meccanica, edilizia, ingegneria medica o industria alimentare.


Informazioni su insulbar

Ensinger è una delle aziende leader a livello mondiale nello sviluppo e nella produzione di profili termoisolanti, per la costruzione di finestre, porte e facciate. I suoi profili del marchio insulbar®creano un taglio termico fra i gusci interni ed esterni di intelaiature in metallo. Grazie agli isolamenti realizzati con i profili insulbar, si ottengono ottimi risultati per quel che riguarda risparmio energetico e riduzione dei costi di riscaldamento e/o climatizzazione. Inoltre i profili insulbar soddisfano sotto ogni aspetto le più elevate esigenze in fatto di qualità. Già da oltre 40 anni vengono impiegati con successo in tutto il mondo.

Ulteriori informazioni si possono trovare presso www.insulbar.com.


Informazioni su Ensinger

Il gruppo Ensinger si occupa dello sviluppo, della produzione, nonché della distribuzione e vendita di compound, semilavorati, profili e componenti tecnici, realizzati in materie plastiche da costruzione e ad elevate prestazioni. Ensinger si serve a tal fine di svariati processi di produzione, fra cui soprattutto estrusione, lavorazione meccanica e stampaggio ad iniezione. Con 2.400 dipendenti suddivisi fra le 33 sedi, l’impresa familiare è presente con stabilimenti di produzione o rappresentanze in tutte le più importanti regioni industriali del mondo.

Ulteriori informazioni si possono trovare presso www.ensingerplastics.com


Vista da nord-ovest dell'ampliamento pianificato delle aree di produzione e logistica nella sede di Cham. Nell’ambito dell’ampliamento dello stabilimento, tutte le divisioni della sede beneficeranno di aree aggiuntive. A Cham, Ensinger produce particolari finiti realizzati per asportazione di truciolo, semilavorati in poliammide colata, profili isolanti per finestre, porte e facciate, nonché distanziatori per vetro isolante. (Figura: © DIA179, Berlino) 
Vista da sud-est dell'edificio già in costruzione. Questo nuovo edificio ospiterà, tra l'altro, le linee di compounding e le aree di logistica. Nel processo di compounding, i materiali plastici ad elevate prestazioni vengono ottimizzati per l’applicazione prevista con l'ausilio di aggregati e additivazioni. (Figura: © Kerschberger Architekten GmbH, Cham)

Contatto stampa e informazioni aggiuntive

Karin Skrodzki 

Ensinger GmbH
PR e comunicazione di prodotti da costruzione
Rudolf-Diesel-Straße 8
71154 Nufringen, Germania
Tel. +49 7032 819 674
[obfemailstart]a2FyaW4uc2tyb2R6a2lAZW5zaW5nZXJwbGFzdGljcy5jb20=[obfemailend]

Downloads